Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2011

Una macchina a stati finiti

Immagine
Buon pomeriggio gioventù, Ieri sera mi sono imbattuto nell'avventurosa creazione di un automa a stati finiti usando Python. La cosa mi ha messo un po'in difficoltà, soprattutto perché viene difficile non pensare all'automa come ad un circuito ma come un software. In fondo con poche porte logiche e qualche flip flop si fanno anche automi complessi. In ogni caso, parlandone col mio buon amico e consulente informatico Ennio ne sono venuto a capo :-) Facciamo un esempio: Supponiamo di avere un automa fatto da 3 stati: IDLE, WORK, COMMUNICATION gli input che uniscono i tre stati sono: - lavora - dimmi - fatto

Fig.1 - Diagramma dell'automa dell'esempio
Partiamo quindi col definire la struttura base di uno stato: class State: def lavora(self): return None def dimmi(self): return None def fatto(self): return None
Questa classe apparentemente inutile è l'equivalente di una classe astratta di Java. Le classi che rappresentano gli stati non faranno…

Gaming can make a better world

Immagine
Ci tengo a riportare questo talk della mitica Jane McGonigal in cui viene spiegato il potenziale dei gamers (gli appassionati di videogiochi) e come secondo lei questo potenziale potrebbe essere sfruttato per salvare il mondo e renderlo migliore.
Jane McGonigal per chi non lo sapesse è una game designer di fama internazionale,
lavora in questo campo da anni e fa ricerca proprio nel campo di creare giochi educativi
e di rendere positivo il comportamento umano tramite i videogame.
Il suo sito è:
http://janemcgonigal.com
Fateci un salto, vi assicuro che persone come Jane sono veramente da considerare modelli a cui ispirarsi.